Archivio tag | abruzzo

Pause d’energia

Anche questo è stato un bel weekend, al fresco dei monti. Mi piace andare al paese di mio marito. Sono paesini piccolissimi, c’è poco e niente eppure i paesaggi sono meravigliosamente rilassanti, oggi poi c’era un cielo blu pieno di nuvole buone e panciute, ti addentri per le strade e le case sembrano venire risucchiate dai monti in una sorta di tromp l’oeil continuo.

L’Aquila poi sta tornando più viva. È vero ci sono ancora tanti palazzi vuoti ma vedere locali che riaprono e tanta gioventù in giro fa ben sperare. E poi adoro quando Holghina è tra noi, entusiasta e vivace anche se quando non è a casa è più appiccicosa del solito, la mia cucciolona che vuole fare la grande. Ho dormito tantissimo poi. Un riposino di almeno un’ora ieri e oggi di più di due ore. Devo avere una stanchezza addosso atavica, che spero si diradi prima di questa partenza che non arriva mai. 

Oggi però a Roma si sta bene. Siamo tornati presto e sono andata a farmi un tuffo in piscina, si stava da dio e ho preso anche un po’ di sole buono. Mi piace troppo la mia piscina estiva. Sdraiata guardo il profilo dei palazzi di periferia, eppure mi sembra di sognare stando su un attico a Brooklyn. 

Sarà dura tornare a lavoro, un’altra lunga settimana. Spero la penultima. 

Pubblicità

La festa è finita

E anche questo Natale, aimè, è passato. Sono state belle giornate e serate in famiglia e tra amici, ma come sempre il tempo è volato.

Mi dispiace non esser partita quest’anno ma ho avuto modo così di vedere tante persone e concedermi qualche svago. Pure troppi… praticamente dal 22 dicembre non ceno normalmente a casa! Non ho visto nessun film di Natale né fatto grandi maratone seriali perché, nonostante tutto e le ferie, non ho avuto tempo! Meglio così in fondo!E soprattutto la mia linea sembra ancora salva anzi, sono persino dimagrita ancora! Bah! Eppure non mi sono fatta mancare nulla, ma senza esagerare e continuando a fare sport. Oggi ho fatto qualche acquisto in presaldo in vista del capodanno e della Befana. Sì forse se partivo sti giorni spendevo meno… ma qualche giorno in Toscana ce lo faremo e intanto, qualche assaggio… in tutti i sensi.

Come fate ad odiare il Natale, io vorrei ci fosse tutti i mesi!