Ciao Stè

E così ti ritrovi a scoprire una funzione nuova di Facebook, di questo strumento social odi et amo… scopri che Stefano non c’è più, all’improvviso e non ne sapevi nulla.
Quel ragazzone cosí simpatico il cui inconfondibile accento ligure ti riecheggia in testa come se ci avessi parlato fino ad un minuto fa.
Stefano il poliziotto buono e il suo amore per le foto, i caffè nespresso e le uninche mance del WSP. Stefano che voleva fare il corso di PS, che non si attivava mai ma lo voleva fare solo al WSP. Stefano che ci ha regalato una cornamusa all’inaugurazione, che porta bene, porta guadagno… Stefano che mi taggava in foto stupidissime e io lo cazziavo… Stefano uno di quelli che ci voleva bene, ma bene davvero.

Ed è così… e salgono a 5 i profili tenuti su dall’amore e dal dolore di chi rimane per chi improvvisamente e troppo presto sene è andato.
5 anime che son lì, che non ho il coraggio né voglio cancellare, perché erano 5 profili veri, mica gente così… e ogni tanto ci ritorno, anche se mi fa male… ci torno così come tornerò da Stefano e mi ricorderò ancora di quella voce e sorriderò.

Ciao Stefano!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...