Home sweet home

E nonostante le diversità e le incomprensioni, gli anni passano, lavano vecchie ruggini e smussano qualche spigolatura. Così quando torno a casa dei miei genitori mi sembra sempre di attraversare una dimensione parallella. Quella in cui niente di male potrà accadere, tutto andrà per il meglio e i problemi non ci sono più. O almeno cosi sembra. La dimensione dell’esser figlia non so come mai ma presuppone l’idea, o almeno la speranza, che qualcuno dalla tua parte, pronto ad abbracciarti e prendersi cura di te quando serve (o quando no) ci sia sempre. Anche se purtroppo non è così e prima o poi con questa dura realtà dovrò scontrarmi. Richiudermi nella mia vecchia stanza, circordarmi di vecchie e ora inutili cose mi da il peso di quello che sono, che ero e non voglio dimenticare. E in questi 3 mq torno ad essere, quando voglio o ne sento il bisogno, una bambina solitaria, un’adolesente assennata, una studentessa curiosa, una ragazza entusiasta, innamorata, tradita, fragile…dai lunghi capelli e sempre qualche chilo in più di quelli desiderati. Immersa nelle sue musiche e nei sogni. E niente e nessuno ci entra in questa dimensione che conosco solo io e che ogni tanto mi richiama a sé.
Come un animale, che ha bisogno di cambiare pelle ogni tanto, ma per farlo deve starsene un po’solo con quella vecchia e capire cosa salvare e cosa no.

Come quegli effetti da cinema, che sei fermo e tutto ti gira intorno, si muove. E scorrono le immagini, i momenti. E ti senti esattamente dove dovresti stare. E niente di male ti può accadere.
La sicurezza del passato, che sai sempre come andrà a finire anche se tenti di leggerlo da diverse angolature. E molte di quelle cose a cui credevi non saresti mai sopravvissuta, ti hanno invece resa quella fantastica creatura che sei.

Come si fanno a cestinare 30 anni? Da dove comincio?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...