Er traffico di Roma…

Il brutto di fare sempre la stessa strada per andare a lavoro, senza entrare nel merito di ipotetici scenari da film di spionaggio, è che quando te la chiudono, ti ritrovi come un pesce in un barile. Che poi non è la strada chiusa di per sé, quanto che da un mese a questa parte di questa strada cambino sensi, entrate ed uscite in continuazione, senza preavvisi.

In preda al panico, sbatti in un continuo di sensi vietati e incroci ciechi, ti ritrovi inavvertitamente a fare 500 metri di Ardeatina contromano manco fossi James Bond e quando ovviamente ritrovi la retta via, becchi l’unico autobus urbano che ancora passa ad agosto e fa circa 15 fermate – senza saltarne una – fino al tuo punto di arrivo.

Già, è agosto… e del resto chi pianifica la manutenzione di una strada dissestata dai tempi di Cesare e Ottaviano, può mai andare a pensare che la gente al 6 agosto ancora debba andare a lavoro, e non è che abbia tutta sta voglia di svegliarsi prima perché deve fare 5 km in più, di cui 1 solo per girare intorno ad una segnaletica convulsa? Senza preavviso, ovviamente. 

Tu ti lamenti, ma che ti lamenti, pigghia nu bastone e tira fuori li denti… 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...